PORTOBELLO BURGER 🍔 



Un burger decisamente alternativo..


Oggi prepariamo un burger speciale, sfizioso e leggero..ebbene sì leggero, perché sarà senza pane.

“Come senza pane?” vi chiederete.. “E con che cosa lo sostituisci, come si fa a preparare un burger senza il classico “bun” (panino) che avvolge il ripieno?”

Eccovi una simpatica e curiosa alternativa: i funghi Portobello, dai quali prende nome questo piatto!

Da lontano potrebbe sembrarvi un normale burger, molto simile a quello dei più famosi fast food. Ma, se vi avvicinate, noterete che al posto del classico pane, abbiamo usato dei funghi giganti, tondi e succulenti!

Questi funghi sono una varietà di champignon, molto più grandi e si prestano a moltissime preparazioni: ripieni, al forno o come in questo caso in sostituzione del pane.

Molto versatili, grazie alla loro consistenza soda e carnosa, hanno un sapore dolce e delicato e sono ideali da farcire o cuocere alla griglia.

Con sole 22 kcal per 100 grammi, sono anche molto leggeri. Un’ottima invenzione per tagliare drasticamente le calorie del burger, senza rinunciare alla sua forma invitante.


Valori nutrizionali (1 burger – porzioni Leandro):


  • Calorie: 360 kcal

  • Carboidrati: 11gr

  • Proteine: 48gr

  • Grassi: 15gr

Abbiamo scoperto da poco questi funghi e ce ne siamo subito innamorati, specialmente con questa ricetta. È davvero curioso come questo piatto ricordi in tutto e per tutto il classico hamburger, pur essendo decisamente più leggero e digeribile.

Scopriamo quindi insieme come preparare un Portobello Burger: un “panino” di funghi con hamburger di carne macinata magra di vitello.

Ingredienti (1 burger):

  • 2 funghi Portobello del diametro di circa 8-10 cm (si ritireranno in cottura, quindi sceglieteli belli grandi)

  • 150 gr di macinato magro di bovino adulto (o burger vegetale se volete un’alternativa vegana)

  • 50 gr di mozzarella light

  • 50 gr di zucchine

  • 20 gr di pomodoro occhio di bue

  • erba cipollina q.b.

  • pepe nero q.b.

  • salvia q.b.

  • sale q.b.

Preparazione:


  1. Come prima cosa prepariamo i funghi. Rimuoviamo il gambo e li puliamo bene dai residui di terra;

  2. li facciamo cuocere in una padella riscaldata, aggiungendo un po’ di sale e pepe ai funghi (in alternativa si può spennellare con dell’olio e cuocere in forno a 180°C per ca 15 minuti);

  3. nel frattempo, tagliamo a fettine sottili le zucchine e le grigliamo in padella;

  4. regoliamo a piacere con sale e spezie la carne di vitello, impastiamo e andiamo a creare l’hamburger;

  5. lo cuciniamo in una padella calda, fino a cottura completa;

  6. a fine cottura, adagiamo qualche fettina di mozzarella sulla carne, in modo da farla sciogliere prima di assemblare il burger;

  7. quando tutti gli ingredienti saranno pronti, non ci resta che assemblare il panino: mettiamo un fungo alla base, con la cappella rivolta verso il basso, qualche fettina di zucchina, la mozzarella che ci è avanzata, l’hamburger di vitello con la mozzarella, due fette di pomodoro, altre zucchine e chiudiamo con il secondo fungo.

  8. abbiate cura di “legare” i vari strati tra di loro, per evitare che scappino da tutte le parti, aiutandovi con uno stuzzicadenti.

  9. scaldiamo il panino qualche minuto ancora in padella e serviamo caldo!


Possiamo accompagnare il piatto con delle verdure, delle patate o della zucca al forno – noi in friggitrice ad aria, un’insalata o il contorno che più vi piace per renderlo completo. Una salsa allo yogurt, semplicemente mescolandolo con del succo di limone, dell’erba cipollina e un pizzico di sale, si sposerà benissimo con il nostro burger.


Se siete alla ricerca di una valida alternativa al tradizionale hamburger, non potete perdervi questa delizia.



Buon appetito!


33 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
pesi