I BENEFICI DELLO STRETCHING




Il nostro corpo, durante il giorno, svolge più lavoro di quanto possiamo immaginare.

Gli organi, le articolazioni e i muscoli lavorano insieme in modo da consentire il suo funzionamento ottimale. Inoltre, molto spesso, il lavoro ci porta a passare molte ore seduti, rischiando di assumere una postura scorretta. Proprio per questi motivi, è importante ritagliarsi del tempo per prendersi cura del proprio corpo. Una dieta sana ed equilibrata e l'esercizio fisico sono abitudini fondamentali da seguire al fine di mantenere il corpo in salute.


Spesso sottovalutato e trascurato, anche lo stretching può essere un grande alleato per la salute, fisica e non: avvantaggia la postura, l'equilibrio, la mobilità, e rimanere flessibili può aiutare a ridurre gli infortuni e fornire una sensazione generale di benessere.


In questo articolo vedremo 7 ragioni per cui dovresti inserire dello stretching nella tua routine giornaliera:



1 Incrementa flessibilità e mobilità


Lo stretching regolare può aiutare ad aumentare la flessibilità, fondamentale per la tua salute generale. Una maggiore flessibilità non solo può aiutarti a svolgere le attività quotidiane con relativa facilità, ma può anche aiutare a prevenire lesioni muscolari e a ritardare la riduzione della mobilità che può derivare con l’avanzamento dell’età.

2 Migliora la postura

Gli squilibri muscolari sono molto comuni e possono portare ad una cattiva postura. Lo stretching può rinforzare i muscoli, rendendo più semplice mantenere una postura eretta.

Studi dimostrano, infatti, che la combinazione di rafforzamento e allungamento muscolare può aiutare a ridurre il dolore muscoloscheletrico e incoraggiare un corretto allineamento che, a sua volta, può aiutare a migliorare proprio la postura.

È consigliato includere nello stretching anche spalle, petto e schiena bassa, poiché influenzano l’allineamento della spina dorsale.


3 Aiuta a prevenire gli infortuni e guarire il mal di schiena

I muscoli tesi possono portare ad una diminuzione della mobilità. Quando ciò accade, si aumenta la probabilità di sforzarli ed incorrere in infortuni, alla schiena in particolare.

Lo stretching aiuta ad allungare i muscoli, andando a limitare lo sviluppo futuro di lesioni, se svolto regolarmente e nel modo corretto.

Nel caso di infortunio, potrà aiutare e velocizzarne la guarigione. Proprio per questo motivo, infatti, lo stretching è una componente fondamentale di molti programmi di terapia, poiché aiuta a rafforzare e sostenere i muscoli dopo un infortunio.

4 Migliora le prestazioni dell’attività fisica e aumenta la resistenza

È stato dimostrato che l'esecuzione di allungamenti dinamici aiuta a sciogliere e preparare i muscoli prima dell’allenamento e ad affrontarlo così in maniera sicura e corretta, potenziandone le performance. È quindi molto importante sciogliere i muscoli, sia prima che dopo un allenamento, per evitare che si irrigidiscano.

I muscoli si svilupperanno più forti grazie allo stretching e conserveranno questa condizione più a lungo nel tempo.


5 Allevia lo stress

Quando si è sotto stress, è molto probabile che i muscoli siano tesi. Questo perché tendono a contrarsi in risposta allo stress fisico ed emotivo.

Lo stretching è un ottimo modo per alleviare lo stress che può accumularsi in diverse parti del corpo. Concentrandosi sulle aree del corpo in cui si tende a trattenere lo stress, specialmente spalle, collo e schiena, è possibile provare sollievo fisico ed emotivo.

Non solo, può anche calmare la mente: durante la pratica, saremo concentrati su esercizi e movimenti, dando così alla tua mente una pausa dagli altri pensieri.


6 Combatte la sonnolenza e fornisce una carica di energia

Molte persone sentono un crollo delle energie a metà della giornata.

Lo stretching può avere lo stesso effetto della caffeina – anzi, migliore! Impegnare qualche minuto per effettuare qualche movimento di allungamento può dare la carica di energia per affrontare il resto della giornata.




7 Riduce il mal di testa da tensione

La tensione e lo stress possono, molto spesso, interferire con la vita quotidiana.

Oltre ad una dieta corretta, un'idratazione adeguata e un riposo abbondante, lo stretching può aiutare a ridurre la tensione che deriva dal mal di testa.



In conclusione, possiamo dire che i benefici dello stretching sono molteplici e possono contribuire al raggiungimento di un buono stato di salute, fisico e mentale, aiutando a migliorare la nostra qualità di vita generale.

39 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
pesi